I consumatori preferiscono informarsi su giornali e riviste

Chi desidera sapere qualcosa di un prodotto si informa di preferenza sulla stampa. Ecco la tabella con le priorità media dello studio MACH Consumer.

Malgrado internet e il self-service, il punto vendita e la consulenza sul posto rimangono le principali fonti d’informazione sui prodotti. Alla domanda dove ci si può informare su prodotti e servizi, il 40 – 60% della popolazione risponde in primo luogo sul punto vendita. In ambito media una netta maggioranza indica giornali e riviste. Su dodici gruppi di prodotti, i giornali vengono indicati dieci volte come prima o seconda fonte di informazione. La pubblicità nei giornali ha un effetto attivante ed è la prima fonte di informazione per consumatrici e consumatori. La pubblicità sui media stampati è manifestamente una base decisionale apprezzata e spesso utilizzata per acquisti e investimenti. L’affermazione secondo cui la pubblicità in giornali e riviste ha un carattere particolarmente informativo risulta chiaramente dimostrata.